5° Convegno Ecclesiale Nazionale
Ultimo numero di DIALOGO
Segnalato da Voi
Area Riservata
Risorse

Archivio Storico Diocesano

Archivio Storico Diocesano

Organico
don Antonio Nughes (direttore); dr.ssa Alessandra Derriu (archivista)
 
Indirizzo
Via P. Umberto n. 19, 07041 Alghero.
 
Orari di apertura
lunedì dalle ore 15.30 alle ore 18.30;
martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
 
Contatti
 
 
 
Storia dell’Archivio e descrizione:
 
L’Archivio Diocesano, che attualmente raccoglie i fondi del Capitolo Cattedrale e della Curia Vescovile, prima conservati in luoghi diversi, è aperto al pubblico dal 2002, anno nel quale sono stati restaurati i nuovi locali siti al piano terra dell’episcopio che hanno messo in luce anche l’antica cisterna medievale del palazzo. L’ indiscutibile interesse storico del’Archivio, deriva dal fatto che lo stesso è il prodotto, pressoché integro, dell’attività di una delle maggiori istituzioni ecclesiastiche diocesane a partire dal 1503. Lo contraddistingue la peculiarità dei suoi documenti, cronache antiche, delibere, atti notarili, cause, registri di amministrazione, fonti primarie per gli studi religiosi, sociali e politici di Alghero e dell’intera Isola. Ad impreziosirlo, inoltre, l’esistenza degli atti di cinque sinodi, tra cui quelli quattrocenteschi delle antiche diocesi di Castro, Bisarcio e Ottana. Dal 2005 sono stati avviati diversi progetti di ordinamento ed inventariazione dei fondi documentari conservati nell’Archivio, grazie al contributo dell’8 per mille della Conferenza Episcopale Italiana e del Ministero per i Beni Culturali.
Il fondo del Capitolo Cattedrale è stato ordinato ed inventariato e, nel 2013, è stato stampato con il contributo della Fondazione Banco di Sardegna, l’Inventario con note storiche, a cura della dott.ssa Alessandra Derriu. È in corso l’ordinamento e l’inventariazione del fondo della Curia, in particolare del fondo del Tribunale ecclesiastico, con il contributo della Cei e del Ministero per i Beni Culturali. Contemporaneamente agli interventi di ordinamento e di inventariazione sono stati portati avanti progetti di restauro dei documenti, di digitalizzazione e metadatazione, con il contributo della Cei e della Regione Autonoma per la Sardegna.
 
Servizi all’utenza.
Nella sala studio si trovano due postazioni informatiche e due lettori di microfilm.
Le ricerche che riguardano i Quinque Libri e il materiale digitalizzato, per garantire la salvaguardia degli originali, vengono fatte attraverso questi strumenti di consultazione; per questo è consigliato prenotare la postazione per la consultazione negli orari di apertura al pubblico.
L’Archivio ha acquisito le digitalizzazioni fatte dalla Regione Autonoma della Sardegna dei Quinque Libri della diocesi di Alghero e della diocesi di Bosa che sono consultabili attraverso le postazioni pc e microfilm. I Quinque libri riguardano le parrocchie di: Aidomaggiore, Alghero, Birori, Borore, Bortigali, Bosa, Cuglieri, Domusnovas, Dualchi, Flussio, Lei, Macomer, Magomadas, Modolo, Monteleone Roccadoria, Montresta, Noragugume, Olmedo, Padria, Pozzomaggiore, Romana, Sagama, Santulussurgiu, Scano Montiferro, Sedilo, Sindia, Suni, Tinnura, Tresnuraghes, Villanova Monteleone, Uri.
Il progetto di digitalizzazione e metadatazione avviato nel 2011, ha prodotto un archivio digitale, un contenitore virtuale in grado di raccogliere al suo interno il materiale digitalizzato correlato dei metadati descrittivi che permette, oltre alla salvaguardia degli originali, di offrire un servizio in più all’utenza agevolando la ricerca attraverso le postazioni informatiche. Il software, studiato appositamente, permette di lavorare sulle immagini e migliorarne la leggibilità nonché di effettuare la ricerca attraverso i dati che sono stati “legati” alle scansioni. Per ora sono disponibili in formato digitale: Noticias Antiguas, Raccolta Urgias, Atti notarili, Santuario di Valverde, Visite Pastorali e Ordinazioni Sacerdotali.
La Diocesi ha attivato dal 2012 una convenzione con l’Università degli Studi di Sassari e, con il Liceo Artistico di Alghero, per ospitare nell’Archivio Diocesano tirocini formativi e stage.
L’Archivio partecipa a diverse manifestazioni di interesse culturale, quali Monumenti Aperti.
Da qualche anno, su richiesta, è possibile organizzare delle visite guidate per gruppi e scolaresche.
 
Per saperne di più:
Siti di interesse


Diocesi di Alghero-Bosa

Via Principe Umberto, 7 - 07041 - Alghero (SS)
Telephone. +39.079.975209 - Fax. +39.079.9731862
I contenuti di questo sito sono di proprietà dei legittimi autori. Per riutilizzare tali contenuti è necessario citare la fonte.
powered by www.matteochessa.it