san paolo

Scuola della Parola – In ascolto di San Paolo

Presentazione del corso

Una lettura interessante, saporosa, ossigenante e contagiosa. Questi gli elementi che possono caratterizzare il modo di leggere la Scrittura negli incontri della Scuola della Parola che si appresta a vivere il suo quinto anno consecutivo di vita. Se negli anni passati si è optato per tematiche generali che potessero offrire uno sguardo a ventaglio di Antico e Nuovo Testamento, in questi prossimi mesi si opererà la lettura integrale della prima lettera ai Corinzi di San Paolo. Lettera che permette di misurare la giusta temperatura delle comunità ecclesiali delòle origini e che offre una serie di spunti, anche interdisciplinari, per approfondire aspetti che ci riguardano come uomini, come credenti, come operatori pastorali. Non ci sono ricette preconfezionate né tantomeno schemi rigidi e magici per garantire un percorso ottimale nel discepolato. L’unico punto fermo è il nome del Maestro, Gesù Cristo, e la sua opera di salvezza per ciascuno. Non siamo in attesa di essere salvati, ma lo siamo già nella sua morte e risurrezione. Ci ha acquistato a caro prezzo e non possiamo non riconoscerlo. Sedici capitoli intensi, che partono dalla fotografia della vera sequela, passando per tutte le disfatte scissioniste dei vari gruppetti, scadendo in pericolose tentazioni  moralistiche e di giudizio, deviando per le disuguaglianze all’interno della celebrazione della cena. Eppure, il percorso giunge ad un primo affresco della carità con quella dinamicità propria di verbi e azioni della carità; poi tocca il suo apice teologico e salvifico con la affermazione di fede sulla risurrezione del Cristo e con lui di ogni credente. un itinerario avvincente che coinvolge e affascina la comunità cristiana nella cristificazione della Chiesa e nell’accoglimento del mistero della salvezza a partire dal Salvatore. Gli altri argomenti che saranno affrontati, oltre che essere ben connessi con la tematica biblica, cercheranno di attualizzare la Parola nella vita concreta e provocheranno i partecipanti ad una comprensione sinergica della vita comunitaria.

Programma

Cliccare sull’immagine per ingrandire

PIEGHEVOLE Scuola della Parola 2017 Retro

Il docente

Michele Antonio Corona, laico, è nato ad Iglesias nel 1978; vive a Siamanna. Ha conseguito la Licenza in Teologia Morale presso la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna con una tesi dal titolo “La donna sarda tra storia, cultura e società. Elementi della Carta de Logu d’Arborea per la riflessione teologica attuale”. Successivamente ha frequentato il Pontificio Istituto Biblico di Roma, conseguendo la Licenza con una tesi sui libri di Samuele “Saul e Davide in un canto poetico. Il distico di 1Sam 18,7; 21,12; 29,5”. Nell’aprile 2017 ha conseguito il Dottorato di ricerca nella scuola ‘Fonti scritte della civiltà mediterranea’ dell’Ateneo di Cagliari con la tesi “Le iscrizioni fenicie e puniche della Sardegna. Testi e materiali per una nuova silloge epigrafica”. È docente invitato di Antropologia Biblica nella Pontificia Facoltà teologica della Sardegna e responsabile-curatore di Scuole della Parola in alcune diocesi della Sardegna. È docente presso varie sedi dell’UniTre. Giornalista Pubblicista dal 2014. Nel 2008 si è classificato al primo posto nel Concorso letterario “Il papa in Sardegna” con il racconto Cantu est duru su perdonu. Direttore del Settimanale diocesano di Oristano L’Arborense. Collabora con alcuni settimanali diocesani regionali, con sussidi liturgici di riflessione biblica. Ha pubblicato degli articoli sul rapporto tra antropologia e religiosità in Sardegna. Tiene incontri di approfondimento biblico presso istituzioni diocesane, parrocchie, movimenti ecclesiali ed associazioni culturali. Ha realizzato dei corsi biblici sul canale youtube, “L’ABC della Bibbia” e “I volti della Bibbia”.

Informazioni

Segreteria di Curia
Tel. 079.975209 | Fax. 079.9731862